Giro d'Italia 2011: la sesta tappa allo spagnolo Francisco Ventoso

Fiuggi, giovedì 12 maggio 2011
È lo spagnolo Francisco Ventoso ad aggiudicarsi la sesta tappa del Giro 2011, che portava la carovana da Orvieto a Fiuggi dopo 216 km. In una volata atipica, il corridore iberico della Movistar supera Alessandro Petacchi (Lampre-ISD), già vincitore della frazione di Parma che così consolida il primato nella speciale classifica a punti, Roberto Ferrari (Androni Giocattoli) e Danilo Di Luca (Katusha), coprendo il tragitto in 5.15'39". Weening conserva la maglia rosa conquistata ieri in Umbria.

Resoconto

 
Ventoso, 29 anni compiuti il 6 maggio, originario della Cantabria, è alla sua quinta vittoria stagionale

Dalla provincia di Terni, il Giro si è spostato ai margini della Ciociaria, lungo un percorso mai pianeggiante ma composto da strappi tutt'altro che duri e morbide discese (in gergo "mangia e bevi"). A dimostrarlo, la presenza di un solo GPM, tra l'altro di quarta categoria, posto a Soriano al Cimino, dopo appena 41,7 km di corsa. Anche l'arrivo, comunque, era posto dopo un breve tratto in lieve ma continua ascesa.

Al nono chilometro di gara prendono l'iniziativa Jussi Veikkanen, campione nazionale finlandese della Omega Pharma-Lotto e Kristof Vandewalle, portacolori della Quickstep, raggiunti cinque chilometri più tardi da Sacha Modolo (velocista della Colnago), Frederik Veuchelen (Vacansoleil) e il più conosciuto Jaroslav Popovyč (RadioShack). Andando regolari, e per un buon tratto di gara favoriti dal vento, i cinque guadagnano fino a 5' sul gruppo. Per la cronaca, a passare per primo sull'unico Gran Premio della Montagna è proprio Modolo; non certo uno scalatore.

Dopo il traguardo volante di Cave, vinto da Vandewalle, l'unico italiano tra i battistrada è il primo a perdere contatto da questi ultimi. Stessa sorte toccherà più tardi anche a Veikkanen, grazie anche al forcing di Popovyč. Tuttavia è il belga della Quickstep a compiere l'azione più decisa, venendo ripreso ad appena due chilometri dalla conclusione, con il gruppo privo di molti velocisti, scremato da svariati attacchi di Stefano Pirazzi prima (enfant du pays assieme ad Agnoli) e Emanuele Sella poi.

Ai 600 m dall'arrivo è Danilo Di Luca a tentare l'azione da finisseur. Petacchi prende la ruota di Božič e lo sfila "partendo lungo", superando così in potenza l'abruzzese. Stessa cosa fa Ventoso: nel duro testa a testa, è lo spagnolo ad avere la meglio. Negli ultimi metri, lo spezzino della Lampre smette persino di pedalare a causa dello sforzo maggiorato dalla pendenza della strada, situazione non affine ad uno sprinter puro. Alla vigilia del primo arrivo in salita del Giro, posto al Santuario di Montevergine, le classifiche rimangono pressoché invariate.

Ordine d'arrivo

Orvieto > Fiuggi – 216 km
# Corridore Squadra Tempo
1   Francisco Ventoso   Movistar 5h15'39"
2   Alessandro Petacchi   Lampre-ISD s.t.
3   Roberto Ferrari   Androni Gioc. s.t.
4   Danilo Di Luca   Katusha s.t.
5   Davide Appollonio   Sky Procycling s.t.
6   Michele Scarponi   Lampre-ISD s.t.
7   Christophe Le Mével   Garmin-Cervélo s.t.
8   Gerald Ciolek   Quickstep s.t.
9   Paolo Tiralongo   Astana s.t.
10   Ruggero Marzoli   Acqua & Sapone s.t.

Classifiche

Classifica generale - Maglia rosa

# Corridore Squadra Tempo
1   Pieter Weening   Rabobank 20h15'12"
2   Kanstancin Siŭcoŭ   HTC-Highroad a 2"
3   Marco Pinotti   HTC-Highroad s.t.
4   Christophe Le Mével   Garmin-Cervélo a 5"
5   Pablo Lastras   Movistar a 22"
6   Vincenzo Nibali   Liquigas a 24"
7   Michele Scarponi   Lampre-ISD a 26"
8   Steven Kruijswijk   Rabobank a 28"
9   Alberto Contador   Saxo Bank a 30"
10   José Serpa   Androni Gioc. a 33"

Classifica a punti - Maglia rossa

# Corridore Squadra Punti
1   Alessandro Petacchi   Lampre-ISD 48
2   Christophe Le Mével   Garmin-Cervélo 35
3   Roberto Ferrari   Androni Gioc. 30
4   Ángel Vicioso   Androni Gioc. 28
5   Francisco Ventoso   Movistar 27

Classifica del Gran Premio della Montagna - Maglia verde

# Corridore Squadra Punti
1   Martin Kohler   BMC 10
2   Gianluca Brambilla   Colnago-CSF 8
3   Christophe Le Mével   Garmin-Cervélo 5
4   Roman Kreuziger   Astana 3
5   Sebastian Lang   Omega Pharma 3

Classifica giovani - Maglia bianca

# Corridore Squadra Tempo
1   Steven Kruijswijk   Rabobank 20h15'40"
2   Fabio Duarte   Geox-TMC a 15"
3   Peter Kennaugh   Sky Procyling a 22"
4   Roman Kreuziger   Astana a 24"
5   Robert Kiserlovski   Astana s.t.

Classifica dei Traguardi Volanti

# Corridore Squadra Punti
1   Jan Bakelants   Omega Pharma 7
2   Martin Kohler   BMC 5
3   Kristof Vandewalle   Quickstep 5

Premio Azzurri d'Italia

# Corridore Squadra Punti
1   Alessandro Petacchi   Lampre-ISD 6
2   Pieter Weening   Rabobank 4
3   Ángel Vicioso   Androni Gioc. 4

Premio della fuga

# Corridore Squadra Punti
1   Sebastian Lang   Omega Pharma 219
2   Kristof Vandewalle   Quickstep 205
3   Jaroslav Popovyč   RadioShack 193

Premio combattività

# Corridore Squadra Punti
1   Alessandro Petacchi   Lampre-ISD 11
2   Martin Kohler   BMC 9
3   Jan Bakelants   Omega Pharma 7

Classifica squadre - Trofeo Fast Team

# Squadra Tempo
1   Movistar Team 60h04'23"
2   Pro Team Astana a 18"
3   Geox-TMC a 34"
4   Sky Procycling a 59"
5   Euskaltel-Euskadi a 1'16"

Classifica squadre - Trofeo Super Team

# Squadra Punti
1   Team Garmin-Cervélo 104
2   Lampre-ISD 94
3   Androni Giocattoli-C.I.P.I. 93
4   Movistar Team 78
5   Rabobank 65

Fonti

Wikipedia ha una voce su Giro d'Italia 2011.


Le tappe del Giro d'Italia 2011

Scegli la tappa:  ·   ·   ·   ·   ·   ·   ·   ·   ·  10ª ·  11ª ·  12ª ·  13ª ·  14ª ·  15ª ·  16ª ·  17ª ·  18ª ·  19ª ·  20ª ·  21ª