Differenze tra le versioni di "Discussione:Un nuovo ostacolo per i giovani avvocati"

 
== La notizia "vera" ==
[http://www.cassaforense.it/Cassafor/notiziecassa/notiziecassa_pg.cfm?area=01&urlannonotizia=2014#A1_20 Fonte ufficale]
'''REGOLAMENTO EX ART. 21, COMMI 8 E 9 L. 247/2012: CHIARIMENTI IN ORDINE AL REGIME TRANSITORIO E AL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI MINIMI 2014'''
 
La notizia "vera" che avrebbe dovuto essere data, è che tutti gli iscritti ad altra forma previdenziale, in particolare INPS, se sono nelle condizioni di svolgere la libera professione come secondo lavoro, devono contribuire alla Cassa Forense, alla stregua dei loro colleghi che invece non hanno alcuna altra copertura previdenziale e nessuna altra forma di reddito da lavoro dipendente. Possono scegliere di adeguarsi alle stesse norme dei loro colleghi giovani liberi professionisti a tempo pieno, oppure di cancellarsi dall'ordine, potendo comunque lavorare lo stesso negli studi professionali, con versamenti alla Gestione Separata INPS.
Utente anonimo