Roma: situazione della rete filoviaria

Roma, lunedì 11 maggio 2020

File:ATAC BredaMenarinibus Avancity+ HTB (8644).jpg
Un BredaMenarinibus Avancity+ S HTB in servizio sulla linea 74

La rete filoviaria di Roma, che in passato era una delle più estese d'Europa, conta oggi tre linee e un parco mezzi di circa 75 vetture di due modelli distinti: 30 Solaris Trollino 18 e 45 BredaMenarinibus Avancity+ S HTB.

Il servizio tuttavia, soprattutto in questo periodo, sta subendo però dei colpi non da poco. Infatti la linea 60 e la nuova linea 74 sono espletate in questo periodo tramite autobus, mentre la linea 90 viene espletata dai soli Trollino tra il lunedì e il venerdì e da autosnodati nel weekend. Perché questa repentina sostituzione? Secondo il blog Odissea Quotidiana questa riduzione dei mezzi è derivata dalla fine del contratto per la manutenzione degli Avancity che, per quanto di recente entrata in servizio (2017), necessitano di controlli abituali come qualsiasi mezzo. La fine di questo contratto li ha quindi tolti dal servizio.

I Trollino invece, che per ragioni anche logistiche possono operare solo sulla linea 90 (essendo interamente assegnati alla rimessa di Montesacro sarebbe controproducente fargli effettuare servizio sulla linea 74, che si inserisce nel quadrante meridionale della città, e la linea 90 necessita di diverse vetture per rispettare la frequenza di orari richiesta), restano regolarmente in servizio, anzi, è probabile che rimangano ancora per diversi anni vista la pubblicazione del bando per la fornitura di nuove batterie (in scadenza il prossimo 8 giugno).

FontiModifica