RDC: i caschi blu possono sparare

mercoledì 5 novembre 2008

La crisi in Repubblica Democratica del Congo ha obbligato l'Onu a prendere decisioni importanti.

I membri della Forza di protezione delle Nazioni Unite (caschi blu) hanno ricevuto istruzione di sparare in caso di necessità al fine di proteggere gli abitanti della città di Goma, nell'est del paese.

L'informazione è stata divulgata stamane del responsabile Onu delle operazioni per il mantenimento della pace, Alain Le Roy.

Dal Kenya giunge invece la notizia che venerdì si terrà, a Nairobi, una conferenza internazionale, alla quale saranno presenti diversi capi di stato africani ed il il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon.

Articoli correlatiModifica

FontiModifica