Paulo Fonseca lascerà la Roma al termine del campionato

martedì 4 maggio 2021

Fonseca nel 2017, quando allenava lo Šachtar
Mourinho nel 2017
Twitter Logo.png « L’#ASRoma comunica che Paulo Fonseca lascerà il Club al termine della stagione »

È con questo tweet, e il relativo comunicato ufficiale, che il club calcistico della capitale ha annunciato l'addio di Paulo Fonseca al termine della stagione.

Fonseca, allenatore portoghese classe '73, accettò di allenare la Roma a seguito dell'esonero di Claudio Ranieri. L'11 giugno 2019 inizia il suo percorso con i giallorossi, firmando un contratto biennale estendibile per un terzo anno. Dopo due stagioni controverse, sia per elevato numeri di infortuni – che hanno costretto l'allenatore a schierare moduli inusuali per la squadra – che errori nella gestione delle partite (l'episodio Diawara nella prima giornata della stagione attuale, costato una sconfitta a tavolino, oppure il sesto cambio durante la partita di Coppa Italia contro lo Spezia), Fonseca viene esonerato dal suo incarico, restando fino alla fine della stagione.

Aggiornamento delle 16:10Modifica

  «  🤝𝐔𝐅𝐅𝐈𝐂𝐈𝐀𝐋𝐄🤝 L’#ASRoma è lieta di annunciare che José Mourinho sarà il nuovo Responsabile Tecnico della Prima Squadra a partire dalla stagione 2021-22! »

La Roma ha pubblicato un nuovo comunicato, con il quale nomina José Mourinho nuovo allenatore della squadra. Il contratto lo lega al club fino al 2024. Allenatore che ha vinto diversi campionati e coppe europee, riguardo all'accettazione dell'incarico ha dichiarato: «l’incredibile passione dei tifosi della Roma mi ha convinto ad accettare l’incarico e non vedo l’ora di iniziare la prossima stagione. Allo stesso tempo, auguro a Paulo Fonseca le migliori fortune e chiedo ai media di comprendere che rilascerò dichiarazioni solo a tempo debito. Daje Roma!».

FontiModifica

Wikipedia ha una voce su Paulo Fonseca.