Italia: l'operazione Ikaros sventa un sistema criminale per l'immigrazione clandestina

giovedì 18 febbraio 2021

La Procura della Repubblica di Crotone ha portato avanti un'operazione, denominata Ikaros, contro un'organizzazione criminale dedita al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Il sodalizio criminale svolgeva particolari pratiche illecite volte a consentire la permanenza di immigrati clandestini sul territorio italiano.

Le indagini, iniziate nel 2017 e condotte dalla Squadra mobile della città calabrese, hanno portato all'arresto di 24 persone accusate, a vario titolo, di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, falso ideologico, traffico di influenze illecite e corruzione. Gli indagati in totale sono 90 tra cui figurano anche alcuni avvocati iscritti al locale ordine, due agenti della Questura di Crotone, uno della Polizia locale e un dipendente della prefettura in servizio presso la commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale.

Il Ministro dell'interno Luciana Lamorgese ha espresso la sua soddisfazione e gratitudine agli inquirenti per il lavoro svolto.

FontiModifica