Intense alluvioni devastano la Germania

sabato 17 luglio 2021

Alluvione a Tilff, in Belgio

Il maltempo sta causando numerosi danni nell'Europa centrale. Un fronte di bassa pressione ha causato intensi e continui rovesci a partire dall’inizio della settimana; fiumi come il Reno e la Mosa si sono gonfiati per la grande quantità di pioggia caduta nei giorni precedenti.

In Belgio, in Lussemburgo, in Olanda, in Svizzera e in parte della Francia la situazione è decisamente critica. Ma è in Germania che si registrano le perdite maggiori, soprattutto in termini di vite umane: sono almeno 153 le vittime in Europa per questi giorni di pesanti alluvioni, e 130 nella sola Germania. Di queste, 90 sono le morti registrate nella zona Renania-Palatinato, senza dubbio la regione più colpita dal maltempo. A questi numeri vanno poi aggiunti i dispersi: sono oltre 1300 i dispersi in Germania, e 20 in Belgio. In Germania si contano centinaia di migliaia di case rimaste senza elettricità e, in e alcune zone, anche senza acqua potabile. La dichiarazione di stato di emergenza si è resa necessaria in zone quali il circondario dei Vulkaneifel, dove molti villaggi e numerose strade non sono più accessibili.

FontiModifica