Formula 1: Massa primo, Hamilton meglio

lunedì 3 novembre 2008

Lewis Hamilton, campione del mondo 2008

Non è bastata la vittoria di ieri in Brasile a Felipe Massa per vincere il campionato del mondo dei piloti di Formula 1.

Eppure sembrava fatta: dopo i 71 giri da leader sul circuito di Interlagos, il brasiliano della Ferrari taglia il traguardo per primo, mentre il rivale Lewis Hamilton, penalizzato dallo scroscio d'acqua degli ultimi minuti di gara, è 6°.

Massa è campione del mondo, ma solo per pochi secondi. Quanto basta a Timo Glock della Toyota per sbandare all'ultima curva, e farsi superare dall'inglese della McLaren, che ottiene il 5º posto con il quale si aggiudica matematicamente il mondiale.

Brutto colpo per i ferraristi che già stavano festeggiando. Per il 2008 si dovranno accontentare "solo" del titolo costruttori.

Classifiche Mondiali definitive per il 2008Modifica

PilotiModifica

Pos. Pilota Punti
1   Lewis Hamilton 98
2   Felipe Massa 97
3   Kimi Räikkönen 75
4   Robert Kubica 75
5   Fernando Alonso 61
6   Nick Heidfeld 60
7   Heikki Kovalainen 53
8   Sebastian Vettel 35
9   Jarno Trulli 31
10   Timo Glock 25
11   Mark Webber 21
12   Nelson Piquet Jr. 19
13   Nico Rosberg 17
14   Rubens Barrichello 11
15   Kazuki Nakajima 9
16   David Coulthard 8
17   Sébastien Bourdais 4
18   Jenson Button 3

CostruttoriModifica

Pos. Scuderia Punti
1   Ferrari 172
2   McLaren 151
3   BMW 135
4   Renault 80
5   Toyota 56
6   Toro Rosso 39
7   Red Bull 29
8   Williams 26
9   Honda 14

FontiModifica