Discussione:Colombia: il referendum popolare boccia il testo dell'accordo tra FARC e governo, ma la pace resiste

Aggiungi discussione
Discussioni attive

Titolo dell'articoloModifica

Il titolo non mi sembra corretto, "Colombia: il referendum popolare decreta il "no" alla pace con le FARC", lo cambierei in questo:

Colombia: il referendum popolare decreta il "no" all'accordo tra FARC e governo.

Come si legge dalle notizie infatti tutte le fonti sono concordi nel dire che la pace continua, ma solo i contenuti e i termini dell'accordo sono stati parzialmente bocciati.--Luca Polpettini (talk) 07:19, 4 ott 2016 (CEST)[]

«  La vincita del "no", fortemente sostenuto da Álvaro Uribe, predecessore e rivale di Santos, ha decretato il rifiuto del popolo per gli accordi firmati dai due leader, ma non per la pace tra governo e FARC. Santos ha dichiarato che la situazione tra le due fazioni è comunque tranquilla e che si impegnerà per trovare un nuovo accordo con le Forze armate. Le FARC, da parte loro, hanno dichiarato di voler mantenere un atteggiamento pacifico, ribadendo di voler «usare solo la parola come arma di costruzione del futuro». »
Mi pare ragionevole rinominare la pagina anche per uniformità tra titolo e contenuto. Aggiungo: che per voler essere pignoli dal paragrafo che ho linkato pare ci sia la volontà di entrambe le parti ad accordarsi per la pace, quindi io a voler essere pignolo lo rinominerei in "Colombia: il referendum popolare decreta il "no" all'attuale accordo tra FARC e governo" --Wim b 15:35, 4 ott 2016 (CEST)[]
Che ne dite di "Colombia: il referendum popolare boccia l'accordo di pace tra FARC e governo, riprendono le trattative" ?
[@ Fringio, Luca Polpettini, Wim b]
-- Codicorumus  « msg 17:20, 4 ott 2016 (CEST)[]
Per me va bene la proposta di Codicorumus :)--fringio · 17:23, 4 ott 2016 (CEST)[]
[@ Codicorumus] Così però, in altra forma, ma pare comunque che tra il Governo e le FARC non ci sia più la pace. Certo che se qualcuno leggesse il testo capirebbe di cosa si parla, ma personalmente a me piacciono i titoli esplicativi in modo che legga il testo se particolarmente interessato, ma che comunque anche leggendo solo il titolo riuscirei a capire sommariamente cosa è successo. I titoli un po' ambigui e sensazionalistici mi paiono quelli che vedi a giro per fartici cliccare, roba tipo "Bimbo non vede suo padre per anni, la sua reazione è incredibile", poi vedi un bimbetto di 3 anni che abbraccia suo padre e piange... togliamo proprio la parte della pace e per me anche la tua versione potrebbe andare. Io comunque sono di passaggio, è giusto che venga titolato come la comunità attiva meglio crede, senza tenere troppo di conto il mio personale parere. --Wim b 17:37, 4 ott 2016 (CEST)[]
  Favorevole al titolo proposto da Codicorumus. Direi che è vero quanto dice Wim b, che un minimo di ambigiutà resta, però mi sembra già un'ottima soluzione, quindi per me va bene.--Luca Polpettini (talk) 13:05, 5 ott 2016 (CEST)[]
Ho spostato a "Colombia: il referendum popolare boccia il testo dell'accordo tra FARC e governo, ma la pace resiste". Mi sembra risolva le ultime ambiguità. Se c'è da cambiare ancora non c'è problema, ma intanto abbiamo una correzione. Anche io non sopporto i titoli civetta. -- Codicorumus  « msg 18:19, 5 ott 2016 (CEST)[]

RevertModifica

Revertato alla versione di Fringio. C'erano interi periodi ripresi parola per parola dalle fonti. È ancora tutto in cronologia, se serve; non mi è sembrato un caso tanto grave da offuscare anche in cronologia, ma certo non poteva restare pubblicato. -- Codicorumus  « msg 18:25, 7 ott 2016 (CEST)[]

Ritorna alla pagina "Colombia: il referendum popolare boccia il testo dell'accordo tra FARC e governo, ma la pace resiste".