Del Turco parla dal carcere: «Contro di me una vendetta, resterò qui a lungo»

sabato 19 luglio 2008

Parlando con il figlio Guido, giornalista del TG5, nel giorno della prima visita concessa ai parenti, Ottaviano Del Turco, governatore dimissionario dell'Abruzzo, si è detto convinto di essere finito in carcere per vendetta, in quanto vittima di una ritorsione dell'imprenditore e suo accusatore Vincenzo Angelini, perché con il suo governo regionale «stava tagliando posti letto e soldi ai privati».

Questa è la stessa tesi sostenuta da Cinzia Di Vincenzo, la moglie di Lamberto Quarta, stretto collaboratore di Del Turco: «Angelini è un criminale a piede libero - ha dichiarato ai giornalisti - si sta vendicando di questo governo regionale per quello che non gli ha dato».

Articoli correlatiModifica

FontiModifica