Creati display touchscreen con supporto Braille

giovedì 2 aprile 2009

Nasce un sistema di lettura degli schermi touchscreen per i non vedenti.

Tale tecnologia è stata sviluppata all'Università di Tampere (Finlandia) da Jussi Rantala, che l'ha testata su un Nokia 770. Lo schermo del dispositivo utilizza un materiale piezoelettrico creando così delle micro-vibrazioni intense necessarie per poter generare caratteri del sistema braille: ogni carattere viene generato in 1,25 secondi.

Il prossimo passò sarà quello di implementare questa ricerca nella vita di ogni giorno.

FontiModifica