Differenze tra le versioni di "Il Comitato Olimpico Russo ammette 271 atleti ai Giochi di Rio"

nessun oggetto della modifica
(-cat; +{{Rio de Janeiro 2016}})
Prima che lo scandalo del [[w:Doping|doping]] venisse fuori, avrebbero dovuto rappresentare la [[Russia|Federazione Russa]] circa 380 atleti. Il gruppo presente sarà quindi circa il 70% del previsto, ossia una fetta decisamente più consistente delle aspettative grigie delle scorse settimane. Altri atleti sono comunque ancora sotto l'esame del tribunale dello sport e si avrà un responso solo domani.
 
Zhukov ha affermato che i controlli sugli atleti russi sono stati particolarmente rigorosi, come in nessun 'altra nazione lo sono stati, e che solo per loro è stato applicato il criterio secondo cui non potevi essere ammesso ai Giochi se eri risultato positivo al doping in passato.
 
La scelta è stata operata dal Comitato locale, perché il [[w:Comitato Olimpico Internazionale|Comitato Olimpico Internazionale]] (CIO) aveva rinviato alle federazioni locali le decisioni di esclusione dei singoli atleti.
Utente anonimo