Differenze tra le versioni di "Discussione:Un nuovo ostacolo per i giovani avvocati"

Le cose resteranno sempre a metà per Lei, perché non ha mai studiato a fondo la materia, salvo poi avere l'ardire di scrivere e scrivere e scrivere, cose che non comprenderà mai appieno per pregiudizi esiziali di fondo. Disinformazione, menzogne e calunnie Le vengono costantemente rinfacciate in tutti quegli spazi virtuali dove viene prima o poi sanzionato, a volte in modo definitivo. L'altra metà gliela ho spiegata in tutti i modi, con calcoli numerici anche troppo semplici (a proposito, nel suo "sabotaggio" delle pagine previdenziali di wikipedia, è riuscito persino nell'impresa impossibile di sbagliare la formula di capitalizzazione del montante, ma perché si ostina così?).
Ma ritorniamo alla notizia, perché vedo che continua a far finta di non capire: i giovani avvocati iscritti all'INPS, con doppia attività, ricevono, anche dai giovani colleghi a tempo pieno, un "regalo" di 3000 euro per 6 anni, e più basso per altri 2 anni. Il danno e la beffa, come li definisce, sono tutti a carico dei liberi professionisti a tempo pieno, ma sarebbe meglio chiamarla Solidarietà. Nel 99% del modo si adotta il sistema retributivo a ripartizione, non sono passati i fascisti da quelle parti.
 
:Se è così preoccupato per Wikipedia può tranquillamente intervenirvi, mi farà piacere apprendere dove ho sbagliato. --[[Utente:Conigliomannaro|Conigliomannaro]] ([[Discussioni utente:Conigliomannaro|talk]]) 00:43, 4 gen 2015 (CET)
 
== Mito da sfatare n.1 ==
149

contributi