Differenze tra le versioni di "Germania: Ministro zu Guttenberg si dimette"

aggiunto chiarimento sul motivo delle dimissioni e fonte
(+wikilink +categorie // fix fonti)
(aggiunto chiarimento sul motivo delle dimissioni e fonte)
Il Ministro della Difesa [[w:Karl-Theodor zu Guttenberg|Karl-Theodor zu Guttenberg]] si è dimesso dall'incarico di Ministro della Repubblica e Deputato al [[w:Bundestag|Bundestag]] dopo due settimane di polemiche, scoppiate a causa del suo Dottorato di ricerca.
 
Il titolo di Dottore gli era stato ritirato dall'Università di Bayreuth, dopo le accuse di [[w:plagio (diritto d'autore)|plagio]], riguardanti gran parte della sua dissertazione<ref>
{{Cita fonte|Guttenplag-Wiki}}
</ref>. Infatti il quotidiano [[w:Süddeutsche Zeitung|Süddeutsche Zeitung]] aveva scoperto che parte della tesi di dottorato era stata copiata senza citarne le fonti.
</ref>. La pressione dell'opinione pubblica e dei mezzi di informazione era costantemente cresciuta: dalla prima reazione il 15 Febbraio "ho svolto il mio lavoro con la massima cura" ed il giorno seguente "le accuse di plagio sono astruse", alla ammissione di possibili errori ed alla rinuncia al titolo di Dottore sono trascorsi solo 7 giorni.
 
</ref>. La pressione dell'opinione pubblica e dei mezzi di informazione era costantemente cresciuta: dalla prima reazione il 15 Febbraio "ho svolto il mio lavoro con la massima cura" ed il giorno seguente "le accuse di plagio sono astruse", alla ammissione di possibili errori ed alla rinuncia al titolo di Dottore sono trascorsi solo 7 giorni.
 
La discussione pubblica al Bundestag, le critiche sia da parte dell'opposizione che da colleghi del governo (Ministro Schavan) e di partito, hanno portato zu Guttenberg alle dimissioni.
|agenzia=Tagesschau.de
|data=01 Marzo 2011
}}
{{fonte
|autore=
|url=http://www.giornalettismo.com/archives/114627/dimissioni-per-una-tesi-copiata-proprio-come-in-italia/
|titolo=Dimissioni di un ministro per una tesi copiata? Proprio come in Italia
|agenzia=Giornalettismo.it
|data=19 Febbraio 2011
}}
 
4 084

contributi