Giovedì 5 novembre lutto cittadino a Roma per la morte di Gigi Proietti

Roma, mercoledì 4 novembre 2020

Il sindaco Virginia Raggi ha proclamato per la giornata di domani, giovedì 5 novembre, il lutto cittadino nel territorio del comune di Roma in memoria di Gigi Proietti, scomparso a causa di un infarto miocardico lo scorso 2 novembre. Nella stessa giornata si terranno le esequie che saranno celebrate in forma strettamente privata, al fine di evitare la creazione di assembramenti, anche se per volontà della famiglia verranno trasmesse in diretta su Rai 1. Tutti gli edifici comunali esporranno le bandiere a mezz'asta o parate a lutto. "Con il lutto cittadino vogliamo rendere omaggio a un artista indimenticabile, interpretando così il sentimento di vicinanza e partecipazione sincera al dolore dei familiari e degli amici che accomuna tutta la cittadinanza" così dichiara il sindaco della Capitale.

La fondazione Silvano Toti, a cui si deve la realizzazione del Globe Theatre di Villa Borghese, nato proprio su idea di Proietti, ha espresso il desiderio di intitolare l'edificio a quest'ultimo; "La Fondazione Silvano Toti ha realizzato 17 anni fa il sogno di Gigi Proietti costruendo un teatro elisabettiano a Villa Borghese per poi donarlo alla città di Roma” afferma Maria Teresa Toti, Presidente della Fondazione, che prosegue: “Dopo tanti anni di stagioni teatrali con successi di critica e di pubblico grazie alla sua direzione artistica desideriamo che il nome di Gigi Proietti si leghi per sempre al Globe Theatre”.

Dalla serata del 2 e fino al 5 novembre saranno proiettate due immagini dell'attore e comico sulle facciate del Colosseo e di palazzo Senatorio sul Campidoglio.

Articoli correlatiModifica

FontiModifica